GUADAGNARE SALUTE LILT-MIUR

ANNO SCOLASTICO 2020-2021

Introduzione

Il progetto “Guadagnare Salute con la LILT”, promosso dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori e già realizzato nel corso degli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020, costituisce una forma di attuazione del Protocollo d’intesa tra la LILT e il Ministero dell’istruzione, sottoscritto a ottobre 2018 per “Promuovere ed attuare programmi di informazione ed educazione alla salute in relazione alla lotta contro i tumori”.
Le azioni educative si sviluppano attraverso un corso di formazione rivolto ai docenti accreditato sulla piattaforma S.O.F.I.A, e attraverso le attività didattiche svolte in classe dai docenti che hanno svolto il corso di formazione (circa 300), coadiuvati dagli operatori LILT selezionati dalle 106 sedi presenti su tutto il territorio nazionale. Anche questi ultimi sono formati su obiettivi e contenuti del progetto.
Come avvenuto per le scorse edizioni, il progetto si avvale della collaborazione con l’Ente nazionale previdenza e assistenza biologi (ENPAB), con il quale sussiste un protocollo d’intesa per la realizzazione di interventi in ambito scolastico sia a livello centrale che provinciale. Ulteriori collaborazioni sono avviate quest’anno con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani per incrementare le azioni di collegamento scuola-territorio; la Fondazione per l’educazione alimentare; i pediatri di libera scelta, in particolare con il progetto “Nati per leggere”, realizzato dall’Associazione Culturale Pediatri, Associazione Italiana Biblioteche, Centro per la Salute del Bambino in cui obiettivo è diffondere capillarmente i vantaggi relazionali affettivi e cognitivi della lettura a voce alta per il bambino, coinvolgendo genitori e insegnanti.
 

Caratteristiche principali

  • Si rivolge agli  Istituti scolastici di ogni ordine e  grado e prevede nella prima fase (ottobre/gennaio)  formazioni di docenti degli Istituti aderenti con o senza Fad e formazione contestuale degli operatori LILT responsabili delle formazioni  territoriali; seconda fase: gennaio maggio 2021: realizzazione dei percorsi didattici; maggio/giugno: bilancio attività svolte e programmazione seconde annualità. 
  • Le Associazioni provinciali LILT, corrispondenti ai territori segnalati da comunicazione MIUR a Sede Centrale LILT garantiscono:
    • supporto formativo ai docenti per realizzazione pratica delle azioni di Progetto che prevede anche una FAD già attiva specifica e accreditata per i Docenti, con procedure del MIUR
    • disponibilità a interventi in classe congruenti con le Azioni di progetto
    • contributo alle azioni di monitoraggio degli interventi svolti
    • contributo organizzativo per valorizzazione di quanto svolto a livello territoriale e nazionale.
  • Include una sperimentazione rivolta agli Istituti Alberghieri per diffondere la cultura cibo e salute nei futuri professionisti del settore.
  • Il progetto è indirizzato in modo particolare a Istituti comprensivi con riferimento specifico a Scuole dell’infanzia e primarie, anche con la collaborazione dei Pediatri di Libera Scelta, attraverso il progetto Nati per leggere.

Esistono evidenze nella letteratura scientifica a supporto dell’efficacia degli interventi preventivi negli “Ambienti scolastici” che il Piano di azione dell’OMS - Regione europea 2016-20 individua come strategici, promuovendo inoltre un network di riferimento: la rete “Schools for Health in Europe - SHE”.
La modificazione del contesto scolastico, l’intervento diretto dei docenti in classe nelle iniziative formative che concernono la promozione del benessere psicofisico, l’educazione fra pari e la sensibilizzazione delle famiglie sono aspetti cardine degli interventi preventivi sostenuti dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori nelle Scuole di ogni ordine e grado.
Lavorare per la costruzione di una Rete di Scuole che Promuovono Salute significa favorire:
  • l’integrazione con gli interventi del Servizio Sanitario Nazionale e Regionale e l’attuazione di Protocolli d’Intesa a sostegno della continuità degli interventi;
  • il contributo alla modificazione graduale e concertata del contesto scolastico (policy);
  • la valorizzazione del ruolo dei docenti in un curriculum orientato alla acquisizione e consolidamento di competenze trasversali disciplinari degli allievi;
  • la valorizzazione della Educazione fra pari per il potenziamento dell’efficacia degli interventi nel tempo;
  • il superamento della pratica dell’esperto in classe (se non come supporto al docente per attività che necessitino di un’opportuna interazione specifica);
  • la facilitazione della interazione con il territorio anche attraverso l’organizzazione di Concorsi e altre modalità inclusive della collettività;
  • il coinvolgimento delle famiglie nelle scelte salutari dei figli;
  • la diffusione di programmi educativi risultati efficaci sulla base di studi di valutazione qualitativa e trial randomizzati;
  • l’attenzione alla relazione fra salute, ambiente ed esposizione a rischi ambientali;
  • il miglioramento della adesione dei giovani alle campagne di screening e prevenzione oncologica anche attraverso il loro contributo diretto alla sensibilizzazione delle famiglie;
  • l’avvicinamento dei giovani al volontariato.


INDICAZIONI OPERATIVE

I PROGRAMMI PER LE SCUOLE

  • Scuole Primarie
    Conoscenza e apprendimento di comportamenti salutari con percorsi scolastici suddivisi in aree di approfondimento tecnico, disciplinare ed espressivo-creativo. L’acquisizione di scelte salutari attraverso l’approfondimento dei significati del benessere psicofisico con le modalità della riflessione sui messaggi delle fiabe e del linguaggio simbolico come strumento per il potenziamento delle life skills (competenze trasversali acquisite). In questo ambito la partecipazione attiva delle famiglie è essenziale. Sarà promossa con laboratori didattici esperienziali su fumo, alimentazione e attività fisica che insegnino a sperimentare, giocando insieme.
    Il Programma LILT per le Scuole Primarie: “Infanzia e Salute”
     
  • Scuole secondarie di primo grado
    Verranno trattati nello specifico i seguenti temi: benessere psicofisico e stili di vita; la prevenzione dall’abitudine al fumo, la percezione e la prevenzione del rischio.
    Il Programma LILT per le Scuole secondarie di Primo Grado: “Benessere e salute”
     
  • Scuole secondarie di secondo grado
    I programmi della LILT sono inseriti in un percorso generale di scuole che promuovono salute, articolato nel curriculum scolastico dal primo al quarto anno delle scuole secondarie di secondo grado. Guadagnare Salute con la LILT offre strumenti ai docenti per lo sviluppo di un percorso di continuità dalla prima alla quarta classe seguito da operatori delle Sezioni LILT del territorio.
    Si affronteranno i temi del fumo e dell’alcol; le classi riceveranno interventi di studenti del terzo e del quarto anno, già formati da operatori LILT su percorsi di educazione fra pari. Verrà sviluppato il tema della prevenzione oncologica e dell’educazione a un corretto comportamento alimentare con il programma “I Gusti della Salute”. Quest’ultimo, per cui la LILT ha già realizzato una guida didattica, si rivolge principalmente agli istituti alberghieri e agli istituti agrari, ma può essere esteso ad altre tipologie di istituti scolastici
    I Programmi LILT per le Scuole secondarie di secondo Grado
     
  • I Cibi della salute - Sperimentazione per gli istituti alberghieri
    Gli Istituti alberghieri partecipanti alla sperimentazione hanno a disposizioni le seguenti unità di apprendimento pluridisciplinare.
    Si chiede di valutare la praticità di almeno una unità con la scheda di valutazione che vi sarà inviata.
 

 




Guadagnare salute con la LILT
Guadagnare salute con la LILT
Una rete di eccellenza nazionale per la promozione della salute
Lega Contro i Tumori ODV – Associazione Provinciale LILT Reggio Emilia – Via Alfieri 1/2 – 42123 – Reggio Emilia
Presidente e responsabile legale: Dott. Ermanno Rondini
infoscuola@lilt.it – Telefono: 0522 32.06.55 – Codice Fiscale 91067950351 - Privacy Policy
© 2BC srls - 2019-2020
Session: 26/11/2020 19.13